Archives Settembre 2021

Consigli per preparare i cartoni del trasloco imballaggio

Consigli per preparare i cartoni del trasloco imballaggio

Consigli per preparare i cartoni del trasloco imballaggio

 

Piccola premessa: serve tempo, pazienza e materiale per un imballaggio ottimale.. se ti mancano i primi due requisiti affidati a chi fa questo per mestiere 🙂

La parta più fastidiosa di un trasloco è proprio la preparazione dei catoni. Sembra facile “buttare” tutto dentro un cartone.. ma è anche il modo migliore per danneggiare il materiale ed allungare i tempi del trasloco: un cartone che si sfonda, perchè mal preparato, farà rovinare il contenuto e perdere un sacco di tempo. Quindi ti sto sconsigliando di prepararli da solo? NO!

Cosa mi serve?
  • Cartoni misti
  • Forbici
  • Nastro adesivo
  • Pluriball
  • Carta
  • Pennarello
  • Tempo & pazienza

Quali forbici?
Classiche da ufficio, con 2/3 € avete risolto.

Quale nastro adesivo?
Quello marrone grande da imballaggio per chiudere i cartoni.
Quello piccolo trasparente per imballare le singole cose.

Quale pluriball?
Si vende a rotoli alti da 0,5MT, 1MT e 1,5MT .. lunghi da 1 a 100 mt. Dipende da quante cose hai da traslocare.

Quale Carta?
Potresti comprare i fogli proprio per imballo.. ma siamo più ecologici ed economici: usa vecchi giornali oppure i volantini pubblicitari (ne hai la cassetta piena, usali prima di buttarli!)

Quale Pennarello?
Quelli che trovi, il consiglio è di prenderne 2 di colori diversi.

Quali cartoni scegliere?
Li osserviamo per ultimi perchè sono la cosa più importante!
Puoi comprarli nuovi, puoi chiederli al traslocatore (ti costano di più ed hanno il loro logo) oppure fai la scelta più economica ed ecologica: recuperali dai negozi!

Evita cartoni enormi: sono scomodi da preparare, da spostare e da tenere nella nuova casa finchè non metti tutto in ordine!

30×40 cm sono formati ottimali per cose pesanti (Libri, piatti)

60×50 cm sono formati ottimali per abbigliamento e coperte

puoi optare anche per le 100×40.. per alcune cose più particolari (piumoni matrimoniali, cuscini, giocattoli )

I cartoni a doppia onda sono sicuramente da preferire: sono resistenti, seppur costicchiano sui 5€ l’uno.
Quelli a singola onda sono meno resistenti e costano sui 2/3€.

Se dovete comprarli: prendete quelli a doppia onda.. ci metterete dentro di tutto e non rischierete che si rompano. Se optate per recuperarli presso i negozi andranno bene anche quelli a singola onda, vi basterà sfruttarli per cose più leggere. Calcolate che, di sera, trovate centinaia di cartoni riutilizzabili gratuitamente!!!

Quanti cartoni servono?
Dipende! Ognuno di noi ha in casa tantissime cose, anche se non sembra. Calcolate un minimo di 10/15 cartoni a stanza. Avrete bisogno di cartoni piccoli per gli oggetti fragili e per quelli pesanti, cartoni grandi per svuotare l’armadio. Tenete presente che potete sfruttare borse e zaini per risparmiare.

EVITATE di fare pacchiscatoleborsa di peso superiore a 10/12 kg!!!

 

Abbiamo tutto? Iniziamo!

Prima che il trasloco inizi, per non allungare tempi e COSTI, bisogna aver svuotato tutti i mobili e aver inscatolato tutto.

1- Si parte!

Per arrivare in tempo, vi consiglio, di iniziare la preparazione un mese prima della data del trasloco. Iniziamo ad imballare TUTTO quello che non utilizzeremo in questo mese: il cambio stagione (se è estate, imballiamo l’invernale.. e viceversa), il 90% di quello che abbiamo in cantinagaragesoffitta.

2- Selezione

Avrai notato, mano mano che imballi, che hai cose che non usi da anni: regali di matrimonio mai usati e messi in cantina 10 anni fà, vestiti risalenti al medioevo, giocattoli e accessori per infanti(i tuoi figli hanno 18 anni, ormai sono cresciuti!) e tante altre cose che hai messo in cantinasoffitta con la speranza che prima o poi li userai- in realtà ti eri pure scordata di averli-.. bene, queste sono cose inutili, perchè portarle nella nuova casa ad occupare spazio? Oltre al fatto che avranno un costo per arrivare fino a li. Seleziona e metti da parte queste cose-senza imballarle- saranno smaltite 🙂

3- Ordine

Libera i mobili stanza per stanza! Indicando su ogni scatola la stanza in cui vanno, il contenuto e se è FRAGILE -sfrutta i colori diversi dei pennarelli per evidenziare-. Inoltre, per comodità NUMERA ogni cartone. Una volta che hai preparato e chiuso ogni scatola: mettile in un angolo! Se puoi adibisci direttamente la sala come magazzino generale per questi giorni .. avrai spazio per muoverti in tutte le stanze .. ricorda che vanno portati via prima i mobili eh 🙂

4- Spostamento

Per prima cosa vanno via i mobili, così da montarli nei giusti spazi della casa nuova. i mobili, smontati o meno in base ai mobili stessi, vanno imballati e protetti per lo spostamento. DOPO aver posizionato gli arredi si passa allo spostamento dei cartoni.

5- Scarico
Dove metto i cartoni? E’ la tipica frase che si sente nei traslochi.. poichè è sempre una scelta del cliente decidere dove vanno i cartoni. La logica, però, sarebbe di posizionare ogni cartone nella stanza finale -in un angolo ovviamente-.
Avendo scritto su ogni scatola dove andava, è semplice posizionarli nella stanza giusta e faciliterà la ricerca degli oggetti e la sistemazione post trasloco.

 

Mi sono scordato di indicarti come imballare le cose? Forse si, oppure ho voluto spiegarti prima il perchè è utile preparare bene tutto.

Ogni oggetto è da imballare singolarmente: carta, pluriball e nastro adesivo trasparente saranno le tue armi in questa fase.
Metti uno strato di carta in mezzo ad ogni piatto e bicchiere(negli ultimi, ricorda, metti anche l’imballo all’interno).

Posizione gli oggetti più pesanti sul fondo del cartone. Sfrutta tutti gli spazi e riempi con altra carta gli spazi morti (così resta tutto bloccato. Risparmia carta stropicciandola come fosse una pallina).

EVITA di mettere il set di calici di cristallo nello stesso cartone in cui hai inserito il ferro da stiro: perchè vuoi che arrivano a casa nuova interi, vero?

Non metterei il portatile sotto una pila di documenti, bensì fai il contrario: il portatile non può danneggiare la carta.. il contrario si!

Ricorda che non stai facendo un pacco regalo: evita fiocchi e carta attorno al pacco.. i pacchi devono essere pratici, chiusi bene e senza sporgenze.

OGGETTI DI VALORE:
-Soldi, documenti, gioielli e cose simili non sono da lasciare in vista.. ne è consigliabile fare un bel cartello. Mettili nella tua borsa.
– Quadri e similari è diverso.. vanno imballati, assicurati e messi da parte rispetto le altre cose.

 

TEL. 391.7010109 – EMAIL CROVV@HOTMAIL.IT – PAGINA FACEBOOK – MODULO CONTATTI

 

Traslocare con pochi soldi? Si può fare!

Traslocare con pochi soldi? Si può fare!

Traslocare con pochi soldi? Si può fare! E ti dico un modo per spendere meno di 100€… leggi tutto però, te lo spiego dopo la premessa!

Inutile girarci in torno: è tempo di crisi! Spesso ci si trova a dover traslocare per risparmiare quei 50/100 € al mese di fitto. Però sarebbe assurdo traslocare per risparmiare e poi spendere migliaia di euro per fare il trasloco, non trovate?

Eppure no, o meglio, mi devo spiegare perchè altrimenti sembro un matto 😀

Se risparmi 100€ al mese, il primo anno andrai a risparmiare ben 1.200 €.. se quindi spendi 500/600€ di trasloco avrai già un bel risparmio dal primo anno. Ma, in questo articolo, voglio rivolgervi a situazioni più critiche: coloro che non arrivano a fine mese e che devono risparmiare da subito.

Vi bastano circa di 100€ per traslocare, ovviamente dovrete lavorare (non si può avere la botte piena e la moglie brilla eh!)

Analizziamo i passaggi ed i costi:

  1. Imballate ogni cosa. – spesa 5 €
    Usate i cartoni presi al supermercato, imballate con i volantini pubblicitari e comprate solo lo scotch -1€ a rotolo- !
  2. Smontate i mobili. – spesa 0 €
  3. Portate tutte le vostre cose vicino il portone, cosi da caricarle subito. – spesa 0 €
  4. Trasporta con noi. – Spesa 100 €
    Avendo prenotato per tempo, ti abbiamo inviato un nostro furgone con autista che provvederanno a trasportare le tue cose nella nuova casa. Campobasso x Campobasso basta 1 ora.Ti faremo un preventivo personalizzato, senza impegno.
  5. Scarico. – Spesa 0 €
  6. Porta mobili e scatole nella nuova casa
  7. Rimonta i mobili e sistema le cose

Spesa totale? sui 105 €!
Ti sei fatto un mazzo così, vero.. ti capisco, ma sei riuscito a traslocare a 100€ grazie a noi 🙂

Ovviamente, se puoi, possiamo fornirti servizi aggiuntivi che ti permetteranno di lavorare meno o per nulla.. con un costo maggiore.

Traslocare con pochi soldi? Si può fare! 

L’idea di questo servizio e del relativo articolo è per quelle situazione più critiche.. in piena sintonia con la nostra filosofia di impegno sociale che da anni distingue la nostra azienda.

TEL. 391.7010109 – EMAIL CROVV@HOTMAIL.IT – PAGINA FACEBOOK – MODULO CONTATTI

Organizzare un trasloco

Organizzare un trasloco

Organizzare un trasloco

 

Sei al tuo primo trasloco? Non hai mai organizzato un trasloco? Vuoi evitare di incasinarti la vita ? Ti darò una piccola lista di cose da fare prima, mentre e dopo il trasloco, seguila e vedrai che questo trasloco sarà più semplice di quel che credi!

Parleremo dopo della tipologia di trasloco e dei suoi costi (Dal fai da te al tutto compreso).. partiamo dall’inizio di questa avventura.

Ognuno di noi ha tempistiche diverse, in base anche al lavoro ed alla propria routine quotidiana, il mio consiglio è di calcolare le tempistiche e partire in anticipo. L’ideale sarebbe avere 1 o 2 mesi di tempo, ma puoi accelerare le cose se non hai tanto tempo (puoi traslocare anche in 3/4 gg, ma sarà stressante ed avrai grossi problemi da risolvere alla meglio a causa delle tempistiche ridotte)

FASE 1 – PRE TRASLOCO

  • Casa nuova, è vitale. Puoi impegnarti per fittarla o acquistarla, tramite i rispettivi contratti, anche 2 mesi prima di entrare.
  • Disdetta vecchia casa, in base al contratto che hai, devi inviare una raccomandata al proprietario di casa in cui indichi che lascerai l’immobile. Calcola che servono da 2 a 6 mesi di preavviso, trovi i termini indicati nel contratto.
  • Bollette: puoi richiedere al tuo gestore il trasferimento dell’utenza a decorrere dal giorno X -anche in largo anticipo.
  • Utenze comunali: ricordati che acqua e immondizia vanno saldati fino al giorno in cui occupi casa, contatta l’ufficio comunale per sapere le modalità di termine utenza. (Ad esempio,a Campobasso, serve che l’adetto comunale sigilli il contatore prima che restituisci le chiavi.. quindi NON basta la foto del contatore)
  • Seleziona le cose che vuoi portare nelle casa nuova e quelle da smaltire.. è inutile portarsi dietro cose che non usi.
  • Prepara tutto quello che ti serve per traslocare ed inizia ad imballare
  • Controlla se nella nuova casa ti serve una cucina eo una camera da letto nuovi e, nel caso, fai in modo di ordinarli prima.. sono indispensabili! Gli altri arredi che eventualmente ti servono li puoi comprare anche dopo, cercando di riutilizzare i tuoi arredi.
  • Casa nuova va pulita totalmente.
  • Cambio delle serrature a casa nuova (cambiale prima di portare le tue cose, dormirai più sereno)
  • Svuota il congelatore e sbrina il frigorifero. Ricordati che è sempre consigliabile lasciare spento il frigorifero almeno 12 ore prima e dopo il trasporto.
  • Medicine e qualsiasi effetto personale da usare subito (24 ore) vanno imballati a parte.
  • Ricordati di controllare che tutto sia funzionantepronto a casa nuova(finestre, porte, utenze, lampadari, riscaldamento )
  • Avvisa l’amministratore di condominio della data scelta per il trasloco.
  • Metti un avviso vicino la tua cassetta della posta: così, il postino, saprà che ti sei trasferito e la posta non andrà persa.

 

FASE 2 – TRASLOCO

  • Tutto è pronto, traslochiamo!
  • Le cose che andranno portate per prima nella nuova casa sono i mobili: su carta è semplice posizionarli, ma solo quando saranno montati nella stanza potrai capire il giusto posizionamento.. capita a tutti di sbagliare a prendere qualche misura 😉
  • Posizionati i mobili si passa ai cartoni: vanno divisi per stanza e accatastati negli angoli, così da aver spazio per muoversi.
  • Le cose indispensabili per le prime 24 ore vanno messe in bella vista(medicine, vestiti).

FASE 3 – POST TRASLOCO

  • Fai pulire casa vecchia, così da rendere le chiavi al proprietario.
  • Presentati ai vicini, la scusa più comune è “scusate se abbiamo fatto rumore durante il trasloco”.
  • Iniziate a sistemare le stanze in ordine di utilizzo: bagno, cucina, camera da letto, studio, sala.
  • Verifica che il proprietario della vecchia casa abbia annullato il contratto e che ti abbia reso la cauzione (tendono a scordarsi questa cosa)
  • Metti il tuo nome sul citofono e sulla cassetta postale

 

POSSO FARE IL TRASLOCO DA SOLO?

Si, potresti, ma devi essere abile nello smontarerimontare ed adattare gli arredi. Ti serve almeno una seconda persona che ti aiuti a spostare i mobili, un furgone, attrezzi vari ed una buona dose di resistenza: i mobili pesano.

Noi possiamo fornirti sia il singolo servizio di furgone ad ore, sia il servizio di smontaggiomontaggio mobilisia il servizio di imballaggio, sia servizio di trasloco economico ma anche un servizio di trasloco tutto incluso.

Oltre al servizio di sgombero delle cose inutili ed il deposito dei mobili

 

umm.. ed i prezzi?

Diciamo che ogni situazione è fine a se stessa ma possiamo fare qualche esempio generico. Ti faremo un preventivo, gratuito e senza impegno, per le tua esigenza.

-in media- Fai da te  Economico Tutto incluso
Trasloco cittadino 100/250 € 200/500 € 350/1.000 €
Trasloco regionale 200/350 € 300/600 € 450/1.000 €
Trasloco nazionale 300/550 € 600/1.000 € 1.000/2.000 €

TEL. 391.7010109 – EMAIL CROVV@HOTMAIL.IT – PAGINA FACEBOOK – MODULO CONTATTI

Traslocare 10 consigli per imballare

Traslocare 10 consigli per imballare

Traslocare 10 consigli per imballare

Avete deciso di traslocare? Cambiare casa è sempre molto emozionante.. ma anche tanto caotico. L’idea di andare a vivere in una nuova casa è sempre una bella notizia.. ma molti sono “terrorizzati” dall’idea del trasloco.

Vi consigliamo di avvalervi di aziende del settore, non tutte sono costose.
Faccio qualche esempio di costo per il trasloco su Campobasso: 100 € se preparate tutto voi.. dai 300 € se volete un servizio normale.. e dai 500 € se volete che facciano tutto loro. Calcolate che alcune aziende partono dai1.000 € per il servizio base.. oppure potete trovare il privato che prende dai 250€ ma non avete alcuna sicurezza ne professionalità.. Risparmiate 50€, ma vi ritroverete con materiale rotto o “perso”.. vi conviene rischiare?

 

Ma ecco i ns 10 consigli:
  1. Utilizziamo scatole di PICCOLE dimensioni, rinforzando il fondo se si tratta di scatole di cartone (come? semplicemente con del nastro adesivo da imballo, quello marrone).
  2. Incartiamo ogni singolo oggetto utilizzando la pluriball (oppure abbondane carta di giornali)
  3. I Bicchieri li metteremo in verticale stando ben ATTENTI a NON metterci altre cose insieme ai bicchieri (sono fragilissimi eh!). I Piatti, in base alla scatola, dovremmo metterli verticalmente.. ma se non è possibile optiamo per la soluzione orizzontale (facendo molto attenzione a metterli con il fondo verso il basso eh, non fate il contrario). Ricordiamoci di riempire ogni scatola in modo completo (per evitare tintinni).. usate la carta per tappare i buchi.
  4. Indicate, su ogni scatola fragile, la SCRITTA “FRAGILE” .. renderà più semplice la gestione del plico.
  5. Farà molto comodo scrivere sulla scatola la stanza di destinazione.. non volete mica ritrovarvi con le cibarie in soffitta ed i panni sporchi in cucina, vero?
  6. Libri, documenti ed altri articoli pesanti: usiamo sempre scatole di piccole dimensioni! Ricordatevi che il materiale va trasportato comodamente e sicuramente dovrete più volte alzarlo e spostarlo.
  7. L’abbigliamento, la biancheria di camera e cucina, possono essere imballati in scatole di grandi dimensioni stando attenti a metterli piegati. Il loro volume è inferiore al peso: pensate alle trapunte è capirete.
  8. Per imballare i mobili vi consiglio di utilizzare coperte e similae ed evitare il classico cellophane sottile (le coperte, in caso di piccoli urti, attutiscono e non farete danni).. il cellophane è ottimo per non far impolverare il mobile, ma voi dovete traslocare mica ristrutturare
  9. ATTENZIONE ad articoli PERICOLOSI! I detersivi sono molto pericolosi per voi e per l’ambiente, trasportateli nei classici secchi di plastica oppure usate le buste rinforzate (così, chi le prende, vedrà di cosa si tratta e starà attento a maneggiarli. Ovviamente tappi ben chiusi e posti in alto, non mettete i flaconi a testa in giù). Le ARMI non sono trasportabili con tanta facilità.. serve l’autorizzazione al trasporto (questura o CC) e comunque va eseguito da una persona con porto d’armi valido.
  10. Pianoforti, casseforti o altri arredi particolarmente pesanti vanno trasportati con attenzione! I pianoforti vanno dai 250 ai 600 kg di solito, se vi “scappa” rischiate veramente grosso. Almeno per questi articoli, vi consiglio, di rivolgervi a personale con esperienza.

TEL. 391.7010109 – EMAIL CROVV@HOTMAIL.IT – PAGINA FACEBOOK – MODULO CONTATTI

Le nostre procedure contro il covid-19

Le nostre procedure contro il covid-19:

Per garantirvi, e garantirci, la maggiore sicurezza possibile abbiamo adottato SPONTANEAMENTE delle rigide procedure di controllo.

Ad oggi (25/09/21) non ci risultano casi di covid-19 collegati ai nostri collaboratori o partner e relative famiglie!

 

  1. Controllo temperatura corporea 3 volte al giorno ( mattina, pausa pranzo, sera);
  2. Equipaggiamento DPI (segue elenco);
  3. SANIFICAZIONE veicoli dopo ogni intervento;
  4. SANIFICAZIONE attrezzature dopo ogni intervento;
  5. Interventi a squadre fisse alternate;
  6. Distanza di sicurezza fissata a 1 mt!
  7. Divieto TOTALE di accesso presso la nostra struttura;
  8. Spostamenti e interventi limitati sul territorio;
  9. Tracciatura di ogni spostamento aziendale (con relativi contatti);

 

Ogni operatore è stato equipaggiato con i relativi DPI

Dispositivo di protezione individuale (DPI) anti covid-19:

  • Mascherina
  • Visiera protettiva
  • Guanti monouso
  • Disinfettante

(In aggiunta hai normali DPI ed equipaggiamenti già in uso:scarpe antinfortunistiche, guanti, casco, gilet, cappello, t-shirt, tute monouso)

 

I Veicoli sono stati equipaggiati con:

  1. Sanificanti
  2. DPI di riserva (mascherine, guanti, visiere)
    (In aggiunta alla normale dotazione: cassetta di pronto soccorso, estintore e attrezzi da lavoro)

 

TEL. 391.7010109 – EMAIL CROVV@HOTMAIL.IT – PAGINA FACEBOOK – MODULO CONTATTI

Noi accettiamo cripto valute ! Puoi pagarci in Bitcoin, Ether, XRP, Litecoin e molte altre

Noi accettiamo cripto valute! Puoi pagarci in Bitcoin, Ether, XRP, Litecoin e molte altre!

 

Basterà indicarci preventivamente la tua cripto valuta e verificare che sia accettata dal nostro wallet (il 95% delle cripto valute sul mercato sono accettate senza alcun problema).

La fattura sarà emessa regolarmente, utilizzando il cambio attuale al momento del pagamento (€ = cripto valuta scelta), sul documento fiscale verrà indicato l’indirizzo del wallet elettronico invece delle tradizionali coordinate bancarie!

 

Siamo una tra le primissime aziende MOLISANE ad accettare anche questa formula di pagamento! La primissima nei settori traslochi, sgomberi e pulizie !!!

 

 

TEL. 391.7010109 – EMAIL CROVV@HOTMAIL.IT – PAGINA FACEBOOK – MODULO CONTATTI

Il nostro aiuto durante il COVID-19

Il nostro aiuto durante il COVID-19

Il nostro aiuto durante il COVID-19: abbiamo preferito donare direttamente materiale alle persone bisognose, aiutare i nostri clienti rimandando l’incasso dei pagamenti a ns favore e aiutare nella quotidianità la comunità in cui viviamo… abbiamo preferito evitare contributi economici diretti poichè tendono a non arrivare sempre e rapidamente alle fasce più deboli.

Marzo 2020

Aprile 2020

  • Donate 20 mascherine (FFP2);
  • Donate 20 spese a famiglie bisognose;
  • Donati 100 filtri agiuntivi per mascherine monouso;
  • Donato 1 portatile + 1 tablet + 3 smatphone + 1 ipad per la didattica a distanza;
  • Proroga sospensione di tutti gli incassi per lavori svolti;
  • Giacenza in deposito gratuita

Maggio 2020

  • Donate 100 mascherine (FFP2);
  • Donate 20 spese a famiglie bisognose;
  • Proroga sospensione di tutti gli incassi per lavori svolti;
  • Giacenza in deposito gratuita;

Giugno 2020

  • Donate 300 mascherine (FFP2 e chirurgiche);
  • Donate 20 spese a famiglie bisognose;
  • Proroga sospensione di tutti gli incassi per lavori svolti;
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Luglio 2020

  • Donate 20 spese a famiglie bisognose;
  • Proroga sospensione di tutti gli incassi per lavori svolti;
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Agosto 2020

  • Donate 100 mascherine (FFP2);
  • Donate 20 spese a famiglie bisognose;
  • Proroga sospensione di tutti gli incassi per lavori svolti;
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Settembre 2020

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Proroga sospensione di tutti gli incassi per lavori svolti;
  • Donazione di 7 postazioni pc complete per didattica a distanza
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Ottobre 2020

  • Donate 100 mascherine (FFP2);
  • Donazione 2 smatphone per didattica a distanza;
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Novembre 2020

  • Donate 300 mascherine (chirurgiche);
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Dicembre 2020

  • Donate 300 mascherine (chirurgiche);
  • Riduzione prezzi (50%) per medici, infermieri e comunità russa\cinese (il ns ringraziamento per l’emergenza);

Gennaio 2021

  • Donate 300 mascherine (chirurgiche);

Febbraio 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);

Marzo 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donati 20 flaconi di gel disinfettante;

Aprile 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donati 48 flaconi di gel disinfettante;

Maggio 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donati 48 flaconi di gel disinfettante;

Giugno 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donati 48 flaconi di gel disinfettante;

Luglio 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donato 2 portatili per la didattica a distanza;
  • Donati oltre 50 mobili;
  • Donati 48 flaconi di gel disinfettante;

Agosto 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donati 48 flaconi di gel disinfettante;

Settembre 2021

  • Donate 500 mascherine (chirurgiche);
  • Donati 30 contenitore porta mascherine;
  • Donati 96 flaconi di gel disinfettante;

Ottobre 2021

Non siamo una grande azienda ma ci piace dare il nostro contributo! Un piccolo aiuto ma concreto per molte persone.

Se siete a conoscenza di situazioni particolari, come quelle sopra indicate, siamo disponibili a proseguire ad aiutare… lo facciamo anonimamente: non ci interessa fare spettacolo, ci piace aiutare.

Libero,
il Titolare.

 

Tel. 391.7010109 – Email crovv@hotmail.it – pagina facebook – Modulo Contatti

azienda green

Azienda green, senza alcun contributo!

Siamo un azienda GREEN, senza alcun contributo statale\regionale\europeo!

Il nostro impegno GREEN è finanziato al 100% da noi, investiamo parte del nostro fatturato a favore dell’ambiente ormai da molti anni.

 

Il risultato?

  • La nostra struttura è alimentata TOTALMENTE ad ENERGIA SOLARE!
  • Illuminazione led di ultima generazione!
  • Documenti, preventivi e fatture consegnati in DIGITALI!
  • Dove possibile puliamo a VAPORE: nessun detersivo ed un consumo minimo di acqua!
  • Ovunque sia possibile ci affidiamo alla mobilità sostenibile ed ecologica (sfruttando mezzi pubblici, car sharing, veicoli elettrici\gpl\metano).
  • Per compensare la co2 prodotta dai veicoli diesel che utilizziamo, li ove non vi è un alternativa più green, abbiamo “adottato” un ampia zona verde ricca di alberi.
  • L’immondizia viene differenziata e smaltita tramite circuiti privati che danno nuova vita ad ogni singola cosa! (Ad esempio? La carta finisce in cartiera, il metallo in fonderia e così via).
  • Attrezzature da lavoro, materiale informatico “obsoleto” e tutto ciò che viene da noi sostituito per aggiornarci viene donato o rimesso sul mercato! (Durante il periodo del primo lockdown per covid-19, abbiamo regalato smartphone portatili ed anche un Ipad “obsoleti” per le nostre attività ma ancora ampiamente sfruttabili per la didattica a distanza).
  • Consigliamo sempre il riciclo degli imballi (cartoni e imbottiture) al fine di riutilizzare materiale già prodotto e solo alla fine riciclarlo!
  • Consigliamo di donare le cose ancora utili: diamo nuova vita a quello che non serve più!

 

Non siamo ovviamente arrivati alla fine del nostro percorso, piano piano continueremo a migliorare.

 

 

pagina facebook  – Home

Green pass: il tampone sarà pagato dalla nostra azienda

Green pass: il tampone sarà pagato dalla nostra azienda

Dal 15 Ottobre, come imposto dallo stato, vi sarà l’obbligo del green pass per tutti i lavoratori.

Nel rispetto dei decreti: verrà richiesto il green pass a tutti coloro che dovranno accedere presso la nostra struttura per fini lavorativi.

Nel rispetto delle scelte personali: per tutti coloro che non hanno effettuato il vaccino, il tampone sarà PAGATO direttamente dalla NOSTRA AZIENDA! 

Il tampone sarà eseguito presso una struttura idonea e autorizzata (farmacia\laboratorio analisi), il risultato arriva entro 30 minuti insieme al green pass.

 

Per i camionisti, al fine di agevolare lo svolgimento del tampone, offriamo il posteggio ed un veicolo. 

Al contrario di chi scrive e comanda da una comoda poltrona, noi capiamo perfettamente che parcheggiare una motrice, un bilico o un autotreno in pieno centro abitato è altamente PROBLEMATICO…

 

Tratto da una conversazione con altri titolari:

” Viviamo in periodo di forte crisi, non si dovrebbe alimentare la diversità e la divisione sociale. […] L’obbligo vaccinale, per ora, non è stato imposto, ma l’alternativa è quella di pagare per avere il green pass che permette di lavorare : Non tutti possono permettersi di fare un tampone ogni 48 ore.. ipotizzando di lavorare 6 giorni per 4 settimane la spesa è di ben 180€ mensili![…] Ipotizziamo: una persona che non ha disponibilità economica per fare il tampone, poichè il tampone va pagato subito e lo stipendio arriva dopo 30 giorni, come dovrebbe fare? Dovrebbe rinunciare al lavoro.. oppure inventarsi uno stratagemma? […]”

 

Tratto dalla costituzione italiana:

Art. 1

L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.

La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.

Art. 2

La Repubblica riconosce e garantisce i diritti inviolabili dell’uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità, e richiede l’adempimento dei doveri inderogabili di solidarietà politica, economica e sociale.

Art. 3

Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali.

È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli di ordine economico e sociale, che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana e l’effettiva partecipazione di tutti i lavoratori all’organizzazione politica, economica e sociale del Paese.

Art. 4

La Repubblica riconosce a tutti i cittadini il diritto al lavoro e promuove le condizioni che rendano effettivo questo diritto.

Ogni cittadino ha il dovere di svolgere, secondo le proprie possibilità e la propria scelta, un’attività o una funzione che concorra al progresso materiale o spirituale della società.

 

pagina facebook  – Home

Sito hackerato, ripristino parziale

Lo scorso venerdì, 10 settembre 2021 alle ore 7:00, il sito è stato hackerato al fine di impostare un redirect su pagine terze con promozioni pubblicitarie.

 

Non sono stati rubati dati o altro, il sistema è andato subito in protezione effettuando un reset totale. Stiamo lavorando al ripristino di tutte le sezioni, ci scusiamo per il contrattempo.

RSS
Follow by Email
YouTube
Instagram
WhatsApp

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi